글로버메뉴 바로가기 본문 바로가기 하단메뉴 바로가기

논문검색은 역시 페이퍼서치

이탈리아어문학검색

LETTERE ITALIANE


  • - 주제 : 어문학분야 > 이탈리어문
  • - 성격 : 학술지
  • - 간기: 연3회
  • - 국내 등재 : -
  • - 해외 등재 : -
  • - ISSN : 1598-5598
  • - 간행물명 변경 사항 : 이어이문학(~2004) → 이탈리아어문학(2005~)
논문제목
수록 범위 : 46권 0호 (2015)

단테의 시와 정치적 이상

김효신 ( Hyo Shin Kim )
5,900
초록보기
Questo saggio tratta dell’idea di pace di Dante che si trova in alcune poesie particolarmente della Divina Commedia. Per quanto riguarda l’ideale politico di Dante, si discute quasi maggiormente l’ideale dell’Impero romano, un dogma che aveva il suo piu solido fondamento nell’unita della costituzione ecclesiasitica. Infatti, Dante insisteva non solo l’ideale universale romano, cioe quello classico cristiano, ma anche l’unita e la pace della patria attraverso un’opera politica e filosofica, il De Monarchia. L’idea dantesca di pace non era tutta diversa da quella dell’Impero, perche non era affatto un programma di despostismo secolare. Sia nel De Monarchia, sia nelle poesie dantesche, l’imperatore universale non doveva essere il tiranno mondiale, ma in quanto signore universale, un augusto giudice, creatore di pace. Percio, siccome l’idea dell’Impero di Dante non era del mondo reale politico, ma superiore a ogni brama dei tiranni, del regno ideale cristiano religioso, esaltano la Pace Religiosa insieme a quella Politica le alcune poesie cosiddette “politiche dantesche” che si rappresentano l’idea di pace del mondo, cioe il suo ideale politico.
7,000
초록보기
In questo saggio ho discusso le caratteristiche moderne di La Madre di Grazia Deledda, pubblicato nel 1919. Tre personaggi - Paulo, Maria Maddalena, Agnese- soffrono per i propri conflitti interni. Paulo, il parrocco del villaggio Aar, si e’ innmorata di Angese che e’ la donna nobile, quasi padrona ammirata dai parrocchiani. Per l’amore sessuale con Agnese, si sente felice con un uomo, ma d’altra parte prova disprezzo per se stesso e per la sua debolezza e il senso del peccato si amplifica. La madre che guardando Paulo mette in dubbio la propria cetezza, ma presente al figlio la via del prete, avendo paura della disgrazia. Agnese rappresenta il cuore, ascoltando solo cio’ che viene direttamente dal dentro. I loro conflitti si allargano fino alla scena finale. Ma grazie ad Agnese che rinuncia alla sua personale vendetta, non e’ accaduto il problema preoccupata. Alla fine la morte immprovisa della madre diventerebbe una grande pena al figlio. Questo romanza ha la conclusione aperta, poiche’ non e’ presentata la Deus ex Macchina. Inoltre Deledda usa la descrizione dei paesaggi, con il vento, la luce e la luna. I conflitti interni dei personggi sono rafforzati da un paesaggio cupo. Il vento che si agita, simboleggia non solo il conflitto fra l’amore sessuale e la via del parrocco, ma anche il cuore sfortunato della madre. Cosi si puo’ notare l’ambiente cupo e erotico del romanzo, comprendo meglio le condizioni psichiche dei personaggi. La Madre in cui possiamo vedere gli sforzi con cui Deledda cerca un nuovo metodo della scrittura , e tra i romanzi del carattere del verismo e quelli moderni.
6,700
초록보기
Indicando le differenze tra il centro della vita intellettuale italiana nel XVI secolo e le zone periferiche di influenza, la maggior parte degli storici ha individuato il ruolo di Venezia e la sua industria della stampa nella diffusione del sapere umanistico. In questo contesto, la stampa di Aldo Manuzio e vista come il veicolo che ha contribuito a rendere nuove fonti di conoscenza ampiamente disponibili. Ampliando l``ambito di analisi, gli studi recenti si sono concentrati sull``impatto economico e culturale delle presse veneziana dal loro sviluppo iniziale intorno al 1470 per il loro periodo di massima produttivita di circa un secolo dopo. I nuovi studi ricettivi a forme sociologiche di indagine mostrano la stampa emergendo come una progressiva e, per certi aspetti, istituzione demotico: in breve, uno strumento che ha contribuito ai cambiamenti sociali e culturali di rilievo finora sottovalutato.

자전적 알레고리: 단테가 세상에 말을 거는 방식

박상진 ( Sang Jin Park )
13,000
초록보기
Dante’s writings, which are not only the Comedy but also Convivio, De vulgari eloquenti and De monarchia, are all absorbed with the literary technique that is called allegory. By adopting alleogyr as the technique of composition and interpretation, Dante has been able to communicate to the world in the way of unfolding his possible worlds beyond the threshold of his space and time. Allegory has been playing the role of indispensable art for Dante, as an intellectual writer, to share his own personal world with the readers, which was always the ongoing platform for his ambitious project to the salvation of human being; Dante thought that, only by casting his own autobigraphical experience and writings, he was able to share his world with the society and history. The term allegory comes from the Greek allosagoeruein, “to speak elsewhere than in the agora”: one thing is said, another signified. When we consider Dante’s allegory, we need to highlight it in exploring what he intends to imply and simultaneously what we want to signify with it. He emphasizes in Convivio that his writings are to be read literally first and then allegorically, which means that Dante’s writings is fully completed when they are understood in both superficial and deep strata. In other words, Dante’s allegory requires absolutely the cooperation by the readers; only by making the readers participating to his (literary process of) writings can his writings establish their own place where the author and the readers are able to exchange their experience and renew the possible worlds in association with their sociohistorical contexts. In sum, Dante’s allegory offers the chance to create our own new signfieds, rather than excavating the fixed, traditionally established one, so as to lead us to follow our own stars just as Brunetto Latini teaches to the pilgrim Dante in the inferno.

러시아어와 이탈리아어 겹자음의 유형론적 비교

변군혁 ( Koon Hyuk Byun )
6,400
초록보기
The purpose of this paper to analyze geminates in Russian and Italian. Geminate refers to a long or double consonant that contrasts phonemically with its shorter or singleton counterpart. It is not uncommon to find examples of geminates in many languages. We can find many examples of geminates in Russian and Italian as well. But phonological status of two languages is not same. Hayes(1986) distinguishes ``true`` geminates from ``fake`` ones. ``True`` geminates are doubly linked and ``fake`` geminates are linked just singly linked into segments. In Russian most geminates are found in boundary of morphemes, but few are within morphemes. And Russian geminates found within morphemes are all loanwords originated from other languages. Unlike in Russian, there are many geminates that are found within morphemes and boundary of morphemes in Italian. Russian geminates found in boundary of morphemes can be splittable by epenthesis. But Italian ones can``t be splittable by epenthesis. In this regard, it can be said that Russian has fake geminates but Italian has true geminates. And it is noticeable that geminates are found frequently in intervocalic and immediate post-accent position in both Russian and Italian. The environment of Raddoppiamento Sintattico, the gemination of a word initial consonant when preceded by a stressed vowel, is the same position. As the result of RS, there are many gemintes found in Italian. Russian palatal [s``:] and Italian palatals [s], [n] are internally long consonants and pronounced longer than any single consonants in any position.
초록보기
San Francesco ha seguito fedelmente e completamente le orme di Cristo per tutta la vita. Cosi e nato il titolo di ``secondo Cristo`` a Francesco che voglia essere come Cristo. Tommaso da Celano e celebre per aver composto due 『Vitae di san Francesco d``Assisi』e Bonaventura da Bagnoregio e considerato uno tra i piu importanti biografi di san Francesco d``Assisi che si chiama『la Legenda Maior』. Celano e Bonaventura hanno considerato il san Francesco come ``secondo Cristo``. Soprattutto alla『la Legenda Maior』di Bonaventura si ispiro Giotto da Bondone per ciclo di dipinti murali delle storie sul san Francesco nella Basilica Superiore di san Francesco ad Assis. e eseguito tra il 1290 ed il 1295 circa, ad affresco. il ciclo francescano illustra puntualmente il testo della Legenda compilata da san Bonaventura e da lui dichiarata unico testo ufficiale di riferimento per la biografia francescana. Sotto ad ogni scena compare una didascalia descrittiva tratta dai diversi capitoli della Legenda via via illustrati. Questo ciclo e da molti considerato l``inizio della modernita e del dipingere latino. La tradizione iconografica sacra, infatti, poggiava sulla tradizione pittorica bizantina e quindi su un repertorio iconografico codificato nei secoli. Il ciclo si compone di 28 dipinti murali rettangolari di grandi dimensioni (230x270cm). La figura di san Francesco risulta cosi una sorta di imitatio Christi(un secondo Cristo). Le scene di ``secondo Cristo`` sono , , , , , , .
6,800
초록보기
The class of intransitive verbs is not homogeneous but composed of two subclasses called unergatives and unaccusatives(Burzio, 1986; Perlmutter, 1978; Cetineo, 1986; Van Valin, 1987). However, traditionally Italian intransitive verbs have been taught regardless their semantic distinctions and any mention of grammatical terms such as unaccusatives and unergatives even though there is a huge gap between them. This paper aims to explore the teaching of Italian intransitive verbs categorizing them into unaccusatives and unergatives, which is compared with researches on the teaching of English unaccusative and unergative verbs. For this purpose, first, the study shows various aspects of English vs. Italian unergatives and unaccusatives, and their properties of the constructions. Next, this study highlights the research trend on Korean students`` learning errors which is leaning toward causal analyses of the overpassivization of English unaccusative verbs. In order to investigate these issues, 53 students of the Busan University of Foreign Studies, who are studying Italian language as a second language, were surveyed through a grammaticality judgment test divided into 9 sections. As expected, the findings confirmed that the test results of Italian unaccusatives and unergatives showed different aspects comparing to those of English. Moreover, there was a highly affirmative demand for a more careful way of teaching which should be considered both syntactically and semantically according to the grammatical items. The research provides a framework of a more effective and systematic teaching method of Italian intransitive verbs for further research.

인형극 “오페라 데이 푸피Opera dei Pupi” 소고

장지연 ( Ji Yeon Jang )
6,600
초록보기
Questa non e una tesi originale e nuova ma una breve presentazione complessiva dei contenuti dell``Opera dei Pupi consultando vari libri e siti internet per presentare le sue caratteristiche in Corea. Tratta della divisione in ‘Teatro dei burratini``, ``Teatro delle marionette``, Teatro dei pupi``, e della storia dei nomi ’burratini``, ``bagatelle``, ``fantocci``, ``marionette``, ``figure``, ``bambocci``, ``pupi``, e del processo storico dei suddetti teatri in Italia. Inoltre tratta della specifica meccanica di manovra - in aggiunta ai fili vengono usati due aste di ferro - dell``esempio tipico dei ``cuntastorie``, dei repatori, dei personaggi e della caratteristica delle due tradizioni - palermitana e catanese - che differiscono per dimensioni e peso dei pupi, per alcuni aspetti della meccanica e del sistema di manovra.

이탈리아어의 대화함축의 양상 연구

조문환 ( Moon Hwan Cho )
7,100
초록보기
Sulla base delle teorie degli atti linguistici, Grice propone un``interpretazione pragmatica del linguaggio, affermando che il significato di un enunciato deriva non solo dalla combinazione tra sintassi e semantica, ma anche dall’intenzione del parlante. Il significato ``occasionale`` legato ai processi mentali del parlante resta implicito in cio che viene detto e l``ascoltatore lo comprende perfettamente. Per quanto riguarda il meccanismo dell``implicatura nella comunicazione, il modello inferenziale di Grice, incluso quello neo-griciano, vede l``implicatura come risultato guidato dal Principio di Cooperazione e dalle Massime della conversazione (quantita, qualita, relazione, modo), mentre il modello cognitivo di Sperber e Wilson considera l’implicatura retta dal Principio cognitivo di Pertinenza. Per comprendere il fenomeno delle implicature conversazionali, ho qui esaminato varie caratteristiche delle implicature che gli italiani usano nella loro conversazione.

레오나르도 다 빈치Leonardo da Vinci의 드로잉과 시각적 사유

최병진 ( Byung Jin Choi ) , 김정한
6,900
초록보기
Questa ricerca nasce dalle interesse rivolto ai materiali utili per l``educazione artistica sia sulla teoria che sulla pratica dell``arte. La tesi affronta lo studio dei disegni nei quali sono stati interpretati come un’invenzione culturale per la progettazione di un lavoro d’arte in modo personale, percio si e cercato di costruire le diverse formule delle idee cercando di una proposta interpretativa del rapporto tra scienza e arte in Leonardo da Vinci, come uno degli artisti pionieristico. Leonardo supero la riduttiva idea di utilizzare la tradizione ‘la prospettiva lineare’ che e uno strumento per dare rigore formale all’idea di bellezza e all’estetica. Egli invento un processo lavorativo di costruire proprio le sue idee tramite i disegni nei quali esprime i momenti di durata qualitativamente diversa di differenti stati d``animo. In questo modo egli creo le diverse narrazioni consente di integrare la configurazione spaziale con quella temporale finalizzando un’opera finale come un luogo delle memorie prese dalle osservazioni dirette alla realta.
1 2 >